La mia isola felice

Travel is my Cure

Oggi la giornata è iniziata male. Mi alzo, fa freddo, fuori è tutto grigio. Vado a farmi il caffè ma riesco a rovesciare contemporaneamente caffè macinato per terra e detersivo per i piatti nel lavandino. Tento di far scorrere via il tutto ma creo solo tanta fantastica schiuma, così tanta che mancano solo le paperelle. Benissimo. Litigo col fornello, non si vuole accendere, dopo svariati minuti di pacatissime parolacce finalmente  la mia tazza di caffèlatte è pronta. Mi siedo, comincio a inzuppare un biscotto ma lo tengo troppo tempo immerso nella tazza fumante e, ovviamente, il biscotto si rompe diventando pappetta che affonda. Respiro profondo. Alla fine, con la stessa voglia con cui andrei ad una lezione di aerobica alle 7 del mattino, mi trascino al lavoro, senza ombrello e senza giacca, solo un cardigan leggero. Una volta fuori scopro che piove e fa ancora più freddo di quanto pensassi. E’ #unavitadifficile.
Ecco, di mattine…

View original post 734 altre parole

Annunci